..Forse

 

La mia prima poesia l’ho scritta nel 1968Anna
Avevo disegnato nel finestrino posteriore della macchina, due
occhi che mi guardavano e che non si interessavano a me, occhi che non mi avrebbero mai “restituito il mio cuore”…
Ho continuato a scrivere poi, forse perchè la Poesia è una piccola cosa che sa resistere anche ai grandi venti, qualcosa che parlava con me mentre io tacevo con gli altri.
L’adolescenza è uno dei momenti della vita in cui il dolore soffoca, a volte è così pervasivo, come una macchia di umidità che allaga il cuore, il sangue, la mente; come la noia come la solitudine e la paura di vivere e assaggiare la morte un po’ per volta…Ahhh
Preferisco perciò riportare qualche “poesia” più tarda scritta tra gli anni ’80 e ’90.
Con un po’ di esperienza l’autobiografismo forse si sublima e pesa meno nelle parole così qualche immagine può prendere il volo! Forse
Vediamo poi via via quanto e cosa la mia timidezza mi consentirà.
A voi

Anna (da Fiori di fitolacca,raccolta di poesie,Anna Marchesini)

 

 

 

 

Pagine:1234567...92»