Tiro a freccette

Lui: “lei è un tipo un po’ come te..si insomma..,piccola,forse un po’ più alta di te ma insomma,con la tua figura” (percorre con lo sguardo velocemente la forma del mio corpo e s’interrompe nel parlare come se si volesse fermare dal dire qualcosa).

Io: (inzuppo il biscotto nel caffè e mangio) “…” lo guardo

Lui:(risatina imbarazzata) “ahhh c’è da capire perché non mi vuoi se esco con ste caxxate”

Io: (continuo a far colazione) “…” lo guardo

Lui: (espressione sardonica) “sai cosa stavo per dire?”

Io:”…” lo guardo

Lui:”stavo per dire che è un tipo un po’ come te,insomma c’è di meglio” (risatina imbarazzata ed espressione sardonica a chiudere).

Io:”…”finisco il caffè,lo guardo.